Focus mercato immobiliare

Partendo dai dati forniti dall’AdE relativi al 4° trimestre 2018, continua il trend positivo del numero di compravendite (+9,3%). Sono ormai 15 i trimestri consecutivi che registrano un segno positivo. Ancora una volta chi fa da traino sono i capoluoghi di provincia, su tutti le città di Roma, Napoli, Torino, Genova, Firenze, Bologna, Palermo e Milano. 

Dove si fa ancora fatica sono le estreme periferie che registrano un incremento decisamente più contenuto.

A conferma dei dati sopra riportati, anche noi abbiamo registrato un incremento nell’ultimo trimestre 2018 pari al 8,9% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.

La percezione per il primo trimestre 2019 è di un debole rallentamento dovuto alle notizie relative al quadro economico nazionale confermato anche dal numero di compravendite concluse in questo 1° trimestre dell’anno in corso.

 

Tuttavia, le richieste sono in continuo aumento e la “voglia di casa” sembra non arrestarsi.

grafico mercato immobiliare

Condividi:

Altri post

Novità sulla cedolare secca Con la sentenza n. 12395, depositata il 7 maggio (all.1), la Corte di Cassazione mette la parola

Contratto di locazione ad uso transitorio Il contratto di locazione ad uso transitorio non può essere inferiore a 1 mese

Case Green entro il 2030 La direttiva UE Case nuove a emissioni zero. Per tutte le altre, requisiti più stringenti

Come ripartire le spese dell’ascensore? Il condominio è l’edificio costituito di più unità immobiliari disposte ciascuna su un piano o porzione