Cos'è la mediazione immobiliare?

L’attività di agente di affari in mediazione immobiliare consiste nel mettere in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, relativo ad immobili ed aziende, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.

L’agente immobiliare è quindi un facilitatore di decisioni. Aiuta infatti, nel processo decisionale di affitto o di compravendita, a trovare un punto d’incontro tra le parti interessate.

Mette quindi in contatto due o più parti per la conclusione dell’affare in modo neutrale e nell’interesse di tutte le parti.

Alla conclusione dell’affare  è diritto del mediatore ricever il compenso. Secondo il Codice Civile art. 1755, al pagamento della provvigione è tenuto sia l’acquirente che il venditore (o il locatore e il conduttore nel caso di locazione). 

Condividi:

Altri post

Novità sulla cedolare secca Con la sentenza n. 12395, depositata il 7 maggio (all.1), la Corte di Cassazione mette la parola

Contratto di locazione ad uso transitorio Il contratto di locazione ad uso transitorio non può essere inferiore a 1 mese

Case Green entro il 2030 La direttiva UE Case nuove a emissioni zero. Per tutte le altre, requisiti più stringenti

Come ripartire le spese dell’ascensore? Il condominio è l’edificio costituito di più unità immobiliari disposte ciascuna su un piano o porzione