Prorogati i bonus fiscali previsti per chi esegue lavori sul proprio immobile

La legge di bilancio 2019 ha fatto slittare il termine per accedere alle detrazioni fiscali in caso di ristrutturazione e risparmio energetico.

Chi esegue lavori di ristrutturazione su singoli appartamenti e parti comuni di edifici residenziali potrà fruire

  • della detrazione Irpef al 50%con limite massimo di 96mila euro per unità immobiliare fino al 31 dicembre 2019.
  • il bonus mobili con detrazione fiscale al 50%prevista per l’acquisto di elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni) e mobili nuovi per arredare l’immobile oggetto di lavori di ristrutturazione.
  • l’ecobonus cioè la detrazione Irpef al 65% per una serie di lavori quali: installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda; sostituzione di scaldacqua tradizionali con scaldacqua a pompa di calore; sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione almeno in classe A con sistemi di termoregolazione evoluti; sostituzione di impianti esistenti con micro-cogeneratori; l’acquisto e l’installazione di dispositivi multimediali per il controllo da remoto degli impianti.
  • Rimane al 50% la detrazione fiscale per le spese relative a: acquisto e posa in opera di finestre comprensive di infissi; acquisto e posa in opera di schermature solari; sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a biomassa e caldaie a condensazione in classe A; acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.
  • il bonus verde ossia la detrazione fiscale al 36% nel limite massimo di 5mila euro, delle spese sostenute per gli interventi di sistemazione a verde delle aree scoperte private di edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze e recinzioni, nonché la realizzazione di impianti di irrigazione e pozzi.

Condividi:

Altri post

Contratto di locazione ad uso transitorio Il contratto di locazione ad uso transitorio non può essere inferiore a 1 mese

Case Green entro il 2030 La direttiva UE Case nuove a emissioni zero. Per tutte le altre, requisiti più stringenti

Come ripartire le spese dell’ascensore? Il condominio è l’edificio costituito di più unità immobiliari disposte ciascuna su un piano o porzione

Le regole di Marie Kondo per riordinare la casa e la vita Conoscete Marie Kondo? È una scrittrice giapponese di libri